LA CURA

“Tienimi stretta la mano figliolo, mi sento le gambe molli…”

E’ la battuta finale di una striscia capolavoro di Andrea Pazienza… Un vecchio “mago”, un bambino, una stella in cielo, l’emozione… Ogni volta che guardo quella striscia mi chiedo se il mago ha paura o è semplicemente molto, troppo, emozionato…

Ed ogni volta mi do la stessa risposta: è la stessa cosa… Andre, è la stessa cosa. Essì, perché paura ed emozione, emozione e paura sono parenti strette, sorelle, quasi gemelle…!

Ecco, preambolo fatto.

Conclusione?

VENITE A TEATRO! Si, ma che c’entra? Preambolo e conclusione, assunto e risultato sembrano proprio frutto di due ragionamenti separati che nulla hanno a che fare l’uno con l’altro…

Ennò (è per rispondere lo’ essì che c’è sopra), mannaggia…

Il ragionamento è lo stesso.

Spiego: siete chiusi in casa, terrorizzati, frastornati dai dati, dai bollettini, dalle informazioni e dai consigli medici (per la maggior parte forniti dai NON medici)… Siete circondati da madri che martorizzano i figli infliggendo loro tamponi nasali invasivi e fastidiosi alla disperata ricerca di un “risultato” che dia loro l’autorizzazione ufficiale a preoccuparsi ed a preoccupare gli altri…

Avete, insomma, smesso di vivere! Per la PAURA di vivere (mi spiace dovervi “svelare” che ammalarsi è parte della vita)…!

“Forse è meglio che non andiamo a Teatro… un luogo chiuso… pieno di persone… che poi magari se EMOZIONANO anche… e poi magari mi emoziono anche io… e sudo… e sudano anche loro… e magari piango, mi commuovo… e lo fanno anche loro… e salive e liquidi si mischiano… meglio di no!” BASTAAAAAAA! Uscite! Andate a Teatro! AMMALATEVI di EMOZIONI! CONTAGIATE le VOSTRE ANIME con IL BELLO di cui il Teatro è PORTATORE SANO ( SANISSIMO!!!!) da sempre!

Ricominciate a vivere, vi prego. Fatevi un TAMPONE di GIOIA CONDIVISA!!! Il peggio che può succedervi è che la temperatura dei vostri cuori salga a vedere le stelle. Il peggio che può succedervi è che vi vengano le gambe molli perché avete visto una STELLA DENTRO VOI STESSI!

Che PAURA EH ?!?!

Sabato 22/1 al Cantelli c’è “L’uomo cancellato”, uno Spettacolo bellissimo che vi racconterà una Storia che vi farà emozionare e che vi farà scoprire che SI, vi potete ancora emozionare, senza rischiare nulla, se non di scoprire che siete ANCORA VIVI!!!!!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.